Select Language

Un harddisk è un insieme di componenti elettromeccanici tra cui uno o più dischi che girano tra i 5000 e i 10000 giri al minuto con una o più testine di lettura/scrittura che devono essere mantenute a pochi micron dalla superficie del disco (visivamente in modo analogo ad un vecchio giradischi); gli harddisk sono testati per resitere a migliaia di ore di funzionamento ma ci sono situazioni e comportamenti che possono limitare drammaticamente la vita delle unità disco rigido.

Le causa principali di problemi hall'harddisk:

  • età del disco. Gli hard disk che ci vengono proposti per guasti non traumatici hanno spesso più di 5 anni.
  • surriscaldamento. Gli hard disk hanno una temperatura di lavoro ottimale compresa tra i 30 e i 40 gradi; le situazioni in cui la temperatura di lavoro diventa più alta aumentano il gioco tra le parti e le oscillazioni dei componenti causando un deterioramento del gruppo testine e dei cuscinetti che portano a rottura. Sui notebook in particolare è consigliato far pulire l’interno del pc dagli accumuli di polvere che determina un surriscaldamento di tutti i componenti interni.
  • urti ed eventi traumatici in genere.
  • ripetuti cali di tensione (spegnimenti improvvisi per mancanza di corrente) possono provocare il crack delle testine

 

In caso di harddisk esterni usb i comportamenti tipici da evitare sono gli stessi: evitare il troppo calore, quindi preferire le unità con case in metallo o con ventilazione forzata e evitare urti; attaccare il disco alla porta usb dopo che l’harddisk è stato poggiato sul suo piano di lavoro evitando di toccarlo mentre è collegato e gira a 5000 giri al minuto.

L’effetto più frequente di una caduta di un disco esterno usb è il crack delle testine.

Le stesse precauzioni valgono per i pc portatili; sono da evitare tutte le situazioni che portano al surriscaldamento dell’unità:

  • tenere il notebook su piano di tessuto, tovaglia o coperta che impediscono il passaggio d’aria verso la ventola
  • spostare il notebook accesso
  • lasciare che si creino accumuli di polvere internamente alla ventola che impediscono la fuoriscita dell’aria calda

Sugli harddisk dei pc portatili le cause di guasto più frequenti sono il surriscaldamento e gli urti con crack delle testine.

In tutti i casi di guasto ad harddisk fate riferimento ad un servizio tecnico specializzato nel recupero dati.
 

RecuperoDati Pro, laboratorio in Milano con camera bianca ISO 5 classe 100, effettua il recupero di files e documenti da hardisk di computer desktop e notebook, e in generale da qualsiasi memoria digitale.

Recupero dati harddisk caduto

In caso di caduta di un disco esterno usb se l'harddisk è acceso si possono danneggiare le testine di lettura/scrittura.

Cause di guasto harddisk

Apri un ticket per recupero dati:

Recupero dati da flash memory e Harddisk SSD

RecuperoDatiPro dispone delle attrezzature necessarie per recupero dati Chip-off su memorie NAND, Flash Memory e Harddisk SSD.

Continua..

Recupero Dati Harddisk

 Una rapida presentazione fotografica di casi di lavoro: harddisk danneggiati, testine piegate, dischi rumorosi.

 

Inquadrare con il QrCode Reader dello smartphone:

QR Code Telefono Recupero Harddisk Smartphone

Per contattarci

Per informazioni sul recupero di dati da harddisk, chiavette usb, memory card, telefoni, smartphone: 

 
tel: 02.64.28.258

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 

Harddisk guasto

In caso di caduta del disco, l'urto può aver provocato la rottura delle testine o altri malfunzionamenti meccanici. Bisogna evitare qualsiasi intervento che possa peggiorare le condizioni del disco. In caso di disco non riconosciuto non è consigliato dare colpi, sottoporre a stress termico, staccare e riattaccare il disco e tutte quelle operazioni che potrebbero compromettere le testine di lettura o le superfici contenenti i dati (caso di testine incollate - stuck heads).